venerdì 14 novembre 2014

O-Blio, la cravatta sottile online.





La cravatta non è più un accessorio relegato alle occasioni più esclusive o sinonimo di incontro di lavoro, bensì un dettaglio colorato che un ragazzo o una ragazza può facilmente indossare per sdrammatizzare ogni look.
Il brand O-Blio parte infatti dalla volontà di rinnovare il concetto di cravatta ampliandone l'utenza, offrendone una versione "alleggerita" che si presenta skinny e di texture per ogni esigenza e gusto. Potrete scegliere tra seta, tricot e lana (lunghezza 60 cm per uomo e 40 cm per donna).
L'uomo è spinto ad essere elegante ma più giovanile, la donna invogliata a giocare su un look androgino che può essere molto sexy.
L'innovazione incontra la qualità nella scelta della produzione totalmente made in Italy: acquistando su questo sito riceverete a casa un prodotto fatto a mano tra le colline emiliane (e ci tiene a presentarci i suoi sarti!).

The necktie isn't an accessory just for elegant events or synonymous of a job meeting yet, but a colorful detail which a boy or a girl can easily wear to play every outfit down or even more precious.
Men are pushed to be elegant but more easy-going, women to play on androgynous look which can also be really sexy.
The O-Blio brand indeed starts by the will of renewing the concept of tie extending the consumers, offering a "light" version which is slim and with texture for every kind of person. You can choose between silk, wool and tricot (60 cm for men, 40 cm for women)
Innovation meets quality in the choice of the way of made in Italy production: buying on this site you'll receive a handmade product from the Emilian hills (and they value introducing us their tailors!).


giovedì 6 novembre 2014

Milan Fashion Week #1

Evento Atos Lombardini, VFNO

Per una varia serie di problemi purtroppo sono molto in ritardo nel pubblicare queste foto risalenti alla scorsa Milan Fashion Week, ma ci tengo comunque molto a mostrarvele perché finalmente quest'anno ho avuto la possibilità di vivere la VFNO (sono stata anche a quella di Londra, che è stata decisamente molto più morta) e lo street style del primo giorno di sfilate. 
Vi regalo tanti colori, tanti stampati, tanti visi noti e il mio sorriso - sperando di poter essere ancora più partecipe la prossima.

Unfortunately, for some problems I'm really late publishing these photos froom the last Milan Fashion Week, but I really want to show them anyway because finally this year I managed to taste the VFNO (I've been also to London one, but it has been eventful at all) and the streetstyle from the first day of fashion shows.
I gift you a lot of colours, prints, known faces and my smile - hoping to be able to be even more partecipating during the next one.


martedì 30 settembre 2014

71ª Mostra del Cinema di Venezia.


Alla fine di questo settembre così intenso mi guardo indietro e da una parte sorrido per tutte le splendide esperienze vissute, dall'altra mi metto le mani nei capelli dato che devo ancora organizzare un sacco di foto e post- e voglio assolutamente raccontarvi tutto.
Ma da quale argomento iniziare?
Dato che i telegiornali parlano tanto di Venezia e visto che il mio ritorno in laguna per l'inizio delle lezioni è ormai imminente, voglio parlare un po' del Festival del Cinema che si tiene proprio al Lido.
Anche se non avevo esami da dare, ho deciso di recarmi comunque qualche giorno a Venezia per vedere qualche film e qualche VIP. Mi sono persa un po' di celebrità che si sono presentate a sorpresa, ma sono stata vicino ad altri pezzi da novanta e ho visto in anteprima diversi film interessantissimi.
Il primo giorno ho scelto lo spettacolo del pomeriggio di "Cymbeline", che è costato solo 5 euro e che ho visto con gli stessi attori in sala! Il film inizia lentamente, ma poi prende ritmo; bisogna abituarsi allo strano contrasto tra l'ambientazione contemporanea e i dialoghi shakespeariani, la compenetrazione tra il dramma e l'ironia. Si creano spesso atmosfere assurde, ma devo dire che la pellicola alla fine mi ha appassionata.
La sera seguente invece ho optato per quello da 12 euro, che però includeva due film: "Good Kill" e "The postman's white nights". Devo ammettere di avere davvero apprezzato il primo, che tratta il tema della guerra fatta "comodamente" da casa tramite i droni; sono mostrate situazioni che creano forti conflitti etici nello spettatore - alcune scene mi hanno coinvolta tanto da farmi venire i brividi. "Belye nochi pochtalona Alekseya Tryapitsyna",  vincitore del Leone d'Argento per la regia, è decisamente singolare; parla della vita di una raccolta comunità russa che risulta quasi fuori dal mondo. Protagonista è il postino, che fa da tramite tra il mondo esterno e il piccolo villaggio isolato, fatto di persona vere (non attori, bensì persone che portano in scena se stesse). Sicuramente il film mi ha affascinata per la semplicità, le immagini di natura e l'umorismo, ma anche lasciata con diversi interrogativi dati da alcune ambiguità (che suppongo Andrey Konchalovskiy abbia lasciato di proposito).

At the end of this intense September I look back and on the one hand I smile for all the amazing experiences I lived, on the other one I tear my hair out because I have to organize a lot of photos yet and posts too - and I absolutely have to tell you everything.
But which topic should be the first?
Given that newcasts talk a lot about Venice and that my comeback to the lagoon for the lessons is near, I want to talk about the Movie Festival in Venice Lido.
Even if I didn't have exams left, I've decided to go anyway some days to Venice to watch some movies and VIPs. I couldn't see some celebrities who arrived suddenly, but I was close to other famous people and I could see the first preview of some cool films.
The first day I've chosen the afternoon show, "Cymbeline", which cost was only 5 euros and that I watched together with the actors! The movie starts slowly, but then takes rythm; you need to get used to the strange constrast between the contemporary setting and the shakespearian dialogues, the inpenetration between drama and irony. There are often absurd atmospheres, but all in all I really got into.
Instead, the following night I've opted for the 12 euros one, but which included two movies:"Good Kill" e "The postman's white nights". I truly liked the first one, about the world "comfortably" managed at home through drones; the show situations able to create deep ethic conflicts in the audience - some scenes gave me creeps. "Belye nochi pochtalona Alekseya Tryapitsyna", the winner of the SIlver Lion for the direction, is really unique; it's about the life of a small community almost out of the world. The protagonist is a postman, means between the civilization and the countrymen, real people (not actor, but people who are showing themselves). This movie has surely interested me for the spontaneity, the pictures of nature and the wit, even if some ambiguities left me some questions (as, I suppose, Andrey Konchalovskiy wanted).

venerdì 12 settembre 2014

Inspirations and ideas for Fall shopping.

http://www.polyvore.com/cgi/set?id=134707100&.locale=it

L'autunno si avvicina, come la voglia di rinnovare il nostro armadio. L'unico problema sono i prezzi di inizio stagione, per cui puntualmente pensiamo "per questo bisogna aspettare i saldi". 
Se volete iniziare a fare shopping fin da subito vi consiglio di dare un'occhiata alle Gift Card disponibili su Raise, dove potete anche vendere le vostre inutilizzate.
Per l'occasione mi sono divertita a creare tramite Polyvore cinque set che rappresentano lo stile ideale per il mio autunno.

 Autumn is coming, as the will of renewing our closet. But the prices at the start of the season are always a problem, so every time we think "we have to wait for sales for this stuff".
If you want to start going shopping by now I suggest you to take a look to the Gift Cards available on  Raise, where you can also sell the ones you don't use.
For the occasione I decided to creat on Polyvore five sets which represent my perfect Fall style.


domenica 31 agosto 2014

A pink chain.


Tempo fa ho avuto la possibilità di scegliere una collana dal sito JewelryCoco e io ho optato per questo modello in versione rosa, disponibile in bianco e rosso.
Il colore e il modello sono molto estivi; per questo ho pensato subito ad una abbinamento allegro e dai toni accesi, tenendo vivo ancor lo spirito di questa estate che non ci sta regalando il massimo.
Amo il rosa con il bianco; quindi credo che questo vestito di pizzo sia perfetto, anche se vedo bene l'abbinamento anche con un top dello stesso colore e dei pantaloncini di jeans a vita a alta - sempre con lo stesso cardigan che permette di aggiungere altri dettagli colorati. Magari lo vedrete in futuro!

I had the possibility to choose a necklace from the e-shop JewelryCoco and I've opted for this one in pink, available also in white and red.
The colour and the style are really summery; so I thought about a fresh-looking and high-pitched outfit, keeping alive the spirit of this Summer which hasn't been so nice.
I love pink and white together; so I think that this lace dress is perfect, even if I'd love also matching a top of the same colour with high waisted jeans shorts - with the same cardigan which allows to add other colorful details. Maybe you'll see it in the future!


mercoledì 20 agosto 2014

In the garden.


Mi diverto ad osservare le facce buffe della gente quando dico loro che il mio ragazzo ha un orto; ed effettivamente anche a me suona strano, perchè effettivamente la frase "andiamo a fare una grigliata/a mangiare/a fare una tendata in un orto" ha qualcosa di buffo. 
In realtà è un luogo in cui stare tranquilli ma anche fare un po' di casino; è poi un modo per mangiare qualcosa di certamente sano. Non sono in generale una grande fan delle verdure, ma le torte salate (quelle sì che mi piacciono, yum) fatte con ingredienti provenienti da qui hanno un altro sapore.

I have fun looking at the amusing faces of people when I say that my boyfriend owns a vegetable garden; and it sounds strange to me too because the phrase "we are goung to have a barbecue/lunch or dinner/a camping in a vegetable garden" sounds funny. 
Actually it is a place where to stay quiet but also make some noise; then it is a way to eat something certainly healthy. I'm not a big fan of vegetables, but savoury pies (I love them, yum) made with ingredients from here have a special taste.

martedì 29 luglio 2014

Home?


 Ormai è finito ufficialmente il mio primo anno da universitaria (e con una media che mi soddisfa molto), dato che ho terminato tutti gli esami e fortunatamente non ne devo ridare nessuno a settembre. Quindi sono ufficialmente e totalmente in vacanza fino ad ottobre e ho già in programma una vacanza a Madrid, una a Londra e qualche giorno ancora a Venezia in occasione della Mostra del Cinema. 
I mesi a mia disposizione sembrano lunghi, ma sono sicura che passeranno in fretta - anche perché mi sono resa conto di dover rinunciare ad alcuni impegni che si accavallavano.
Però effettivamente ora ho un po' di tempo libero, che oltre alle giornate al mare dedicherò allo studio del francese (sì, mi sono messa in testa di imparare la quarta lingua). 
Sono tornata nella mia camera, nel mio vecchio ambiente, ho tirato fuori le borse e i vestiti che non mi sentivo di portare dietro e ho trovato vecchi capi da rimodernare - come questo cardigan.
In questo anno sono cresciuta, migliorata, ho imparato tante cose e incontrato persone che mi hanno cambiata. E non so più bene quale sia davvero casa mia.

My first year at university has officially ended (and with marks which really satisfy me), given that I've finished alla my exams and luckily I don't have ones in Spetember. So I'm officially and totally on holiday until October and I've already planned a trip to Madrid, one to London and some days in Venice again to the Film Festival. 
My free months seem a lot, but I'm sure that they will finish fastly - also because I've recognized that I had to quit some gathered commitments.
But now I have some spare time, that I'll use obviously for the usually days at the beach and also to learn French (yep, I've decided to learn a fourth language).
I've returned to my bedroom, my old setting, I've outdrawn bags and dresses I didn't wanted to take to Venice and I found old pieces of clothes to modernize - as this cardigan.
In this year I've grown up, improved myself, I've learnt a lot and met people who changed me. And now I don't really now where is really home.

giovedì 26 giugno 2014

Discovering Venice with Corto Maltese.


Come ormai sapete, quando il mio ragazzo mi viene a trovare a Venezia, ci piace girare per musei e luoghi tipici della città e dei dintorni. Il Museum Pass ci ha permesso di visitare tutti i musei civici della città a basso prezzo. L'ultimo è stato il Museo di Storia Naturale, che mi ha interessato per la parte archeologica, stupita per la wünderkammer e un po' impressionata per la quantità di animali imbalsamati.
Finito questo giro abbiamo deciso di entrare nella storia della città, scoprendo quei piccoli dettagli che da solo non noteresti - o i cui comunque non capiresti davvero in significato; questo grazie alla Guida di Corto Maltese, che suggerisce precisi percorsi per zone. Abbiamo iniziato da quella in cui abito attualmente.
Essere fuori sede mi dà l'occasione di vivere realtà diverse e io voglio conoscere ed esplorare fino in fondo una città piena di spunti oltre a quelli che ci fanno vedere le cartoline.

As you already know, when my boyfriend comes to Venezia to spend a weekend with me, we love visiting museum and lovely places in the city and around. The Museum Pass let us visit all the civic museum in the city spending a low price. The last one has been the Natural Hiatory one, which interested me a lot for the archeological part, astonished for the wünderkammer and a bit shocked for the amount of stuffed animals.
Then we started to "enter" the history of the city, discovering those little detail that you couldn't notice on your own - or that anayway you couldn't really understand; it has been easy thanks to the "Guide by Corto Maltese", which suggests  accurate itineraries divided by areas. We started with the one in which I live by now.
Living in a city far from mine gives me the opportunity to see different situations and I want to know and explore deeply a city full of  sparks apart from the ones seen on the postcards.

 

mercoledì 14 maggio 2014

Taste of Summer.


Giorni fa mi è arrivato il pacco da DressLily, contenente uno splendido vestito che vi farò vedere in seguito e un paio di pantaloncini di pizzo che non vedevo l'ora di indossare in un outfit estivo. Ho dovuto attendere qualche giorno, ma una volta arrivata a Savona un bel sole mi ha accolta. 
Così ho potuto indossare le prime scarpe aperte, provare il piacere di poter camminare a gambe nude. Sento già il profumo dell'estate (che porterà anche gli esami, ma facciamo finta di niente)!

Days ago the package from DressLily has arrived; in it there were an amazing dress which I'll show you in the following days and a pair of lace shorts that I was looking forward to wearing in a Summer outfit. I had to wait some days, but when I came back to Savona a great sun greeted me.
So, I could wear the first sandals, feel the pleasure of walking feeling the air on the legs. I already can taste Summer (which means also exams, but just forget it by now)!


lunedì 5 maggio 2014

DIY boots.


Cercare chicche nei negozietti vintage -  quelli dove le cose sono ammucchiate e puoi trovare davvero di tutto - mi è sempre piaciuto. Fra gli eleganti cappotti, i jeans a zampa di elefante, i colorati foulard mi è saltata subito all'occhio la fila delle scarpe. Li ho guardati un po' di volte, quegli stivaletti bianchi con una lunga riga nera su un lato. Alla fine, presi quasi gratuitamente, ho intrapreso una missione: decorarli.
Così mi sono munita di matita, gomma, biro, smalti e tanta fantasia - anche se in realtà per il disegno della ragazza con i fiori mi sono ispirata ad un mio vecchio look.

I've always liked looking for lulus in little vintage shops - that ones in which things are piled and you can find really everyting. Between elegant coats,  flared trousers, colorful foulards I've noticed at the first sight the shoes line. I've looked for a while that white booties with a black stripe on a side. Finally, bought for a very few sum, I've started a mission: decorate them.
So, I've armed myself of a pencil, a pen, nail polishes and a few imagination - even if truly to draw the girl sourraunded by flowers I took inspiration from one of my old looks.

giovedì 10 aprile 2014

A little tour.


Se capitate a Venezia non potete fare a meno di visitare le isole e le località attorno alla celebre città: Murano, Burano, Torcello, San Servolo, Punta Sabbioni, il Lido,.. 
Io ora ho la fortuna di avere tutto a pochi minuti di distanza; quindi non esito a fare una capatina in questi posti non appena posso e neppure a trascinarci chi mi viene a trovare. 
Adesso che la bella stagione sta arrivando, le premesse sono ancora migliori - ebbene, ho già sfoggiato il primo costume e lo sciarpone che mettevo ancora qualche giorno fa sembra lontano.
Queste foto sono state scattate a Murano, Burano e a Cavallino-Treporti e risalgono proprio agli (speriamo) ultimi giorni di fresco. Grandi spiagge, case colorate, paesaggi unici.

If you end up in Venice you can't miss the islands and the places around the famous city: Murano, Burano, Torcello, San Servolo, Punta Sabbioni, Lido,..
Now I am luckily next to all these places; then I don't hesitate to make a quick stop in these localities as soon as I can and neither to trail who comes to make a visit.
Now that the good season is coming, the premises are even more better - so, I've already shown off my first swimsuit and the wool scard I used to wear still some days ago seems even far.
These photos have been taken in Murano, Burano and Cavallino-Treporti and go back up to (we hope) the last breezy days. Big beaches, colorful houses, unique landscapes.

giovedì 27 marzo 2014

Miracle Skin Cream: NEW, NOW & WOW!


Siete pronti a conoscere Miracle Skin Cream, il nuovo prodotto Garnier anti-età efficace fin dalla prima applicazione? 
L’ho scoperto alla presentazione a Milano presso lo Spazio Gessi grazie a BloggerItalia e ho avuto l’occasione di provarlo in anteprima. 

Are you ready to meet Miracle Sink Cream, the new Garnier anti age product effective from the first application? 
I’ve discovered it at the presentation in Milan at Spazio Gessi thanks to BloggerItalia and I had the occasion to try it in advance. 

Miracle

sabato 22 marzo 2014

Carnival of Venice.


Flickr

Il mio trasferimento a Venezia mi ha dato modo di vivere l'atmosfera del Carnevale, esperienza che consiglio a tutti. Ora che è tutto finito mi manca vedere per la strada persone vestite in ogni modo, sorridente, i bambini e non solo con gli occhi luccicanti. Si poteva incontrare la classica dama del '700 come Topolino, le maschere tipiche come strani personaggi inventati su due piedi.
Io non mi sono astenuta, indossando una maschera oppure mettendo insieme alcuni capi tanto da sembrare una tenera bimba o solo una sciocca turista che ha pochi vestiti con sè ma cerca di arrangiarsi; in ogni caso molta gente ti fotografa e tutti apprezzano gli sforzi altrui di tenere viva la festa.
E io, come sempre, non mi sono risparmiata con le foto.

My transfer to Venice could let me live the Carnival atmosphere, an experience which I suggest to everybody. Now that everything is finished I really miss seeing in the street lots of smiling people dressed in each way, and not only children. I could meet the classical '700 lady or Mickey Mouse, the typical masks or strange characters invented out of hand.
I got in the mood, wearing a mask or getting together some clothes to seem a cute girl or only a silly tourist who doesn't have her whole closet but tries to manage; anyway there are a lot of people taking photos of you and everybody appreciate your lobour to get the mood alive.
And, as always, I took a lot of photos.

venerdì 21 febbraio 2014

PersunMall combo.


Maglione, leggins e anello firmati Persunmall, una combinazione vincente. Mi sono innamorata del maglioncino con i mostriciattoli non appena l'ho visto. Amo questo genere di maglie comode e ipercolorate, quindi ho subito pensato "quella deve essere mia". Poi ho visto i leggins e ho pensato che insieme sarebbero stati perfetti. Li ho scelti perché un paio in più fa sempre comodo e trovo questi davvero particolari grazie ai loro inserti. L'anello dei Rolling Stones corona il tutto con un tocco di ironia ed un richiamo ad una grande band. Alla fine il look risulta comodissimo per tutti i giorni e reinterpretabile in maniera più chic con un paio di Jeffrey Cambell e più preppy con l'aggiunta di una camicia. 

Sweater, leggins and ring by Persunmall, a winning combo. I’ve fallen in lvoe with the sweater with the cute monsters as soon as I’ve seen it. I love this kind of comfortable and colorful shirts, so I’ve thought that it should be mine. Then I’ve seen the leg gins and I thought they would be perfect. I’ve chosen them because a pair more is always good and I find them really particular thanks for their inserts. The Rolling Stones ring crowns the combo with a touch of irony and a recall to the great band. At the end the look is really comfortable for every day and reshape in a more chic way with a pair of Jeffrey Campbell and more preppy adding a blouse. 


mercoledì 5 febbraio 2014

Iconemesis giveaway.


Hello everybody, today I have a great surprise for you!
I had the possibility to collaborate with Iconemesis, an e-shop which sells exclusive iPhone covers created by cool designers, but given that I don't have that kind of mobile, I've decided to start a giveaway.
On the site you'll find some cases for iPhone 4, iPhone 4S e iPhone 5/5S by Cat Sims, Ciara Phelan, Fifi Lapin, Gemma Correll, Johanna Basford, Katrin Soderquist, Lily X, Pomme Chan, Sacha Kreeger, Sarah King, Sophie Henson, Sun Lee Siew Loo.
Let's choose your favourite one: you may win it! 
It's a good occasion to make a gift to yourself or to a friend.

♥♥♥

Buongiorno a tutti, oggi ho una bella sorpresa per voi!
Mi è stata offerta la possibilità di collaborare con Iconemesis, un sito che vende esclusive cover per iPhone firmate da bravissimi designer, ma visto che non possiedo questo tipo di cellulare, ho deciso di far partire un giveaway.
Sul sito troverete una serie di custodie per iPhone 4, iPhone 4S e iPhone 5/5S firmate da Cat Sims, Ciara Phelan, Fifi Lapin, Gemma Correll, Johanna Basford, Katrin Soderquist, Lily X, Pomme Chan, Sacha Kreeger, Sarah King, Sophie Henson, Sun Lee Siew Loo.
Scegliete la vostra preferita: potrete vincerla!
È un'ottima occasione per fare un regalo a voi stesse o ad un amico. 

giovedì 30 gennaio 2014

I'm the hero of this story.



Il primo semestre è finito e in questo periodo ho capito tante cose, imparato moltissimo all'università come nella vita di tutti i giorni. Cerco di non pensare ai voti, alla burocrazia, ma mi concentro sulle singole esperienze, tutte preziosissime.
Sono fortunatamente riuscita a ritagliarmi dei momenti per visitare mostre e posti interessanti, nonché per lo shopping (che fa sempre bene e non è mai abbastanza).
E, soprattutto, ci sono per me stessa. Riesco ad andare avanti sempre con il sorriso nonostante gli imprevisti non manchino.
Sono serena e questo è l'importante, no?
Siamo noi i protagonisti delle nostre vite, dobbiamo sempre ricordarlo.

The first semester is finished and in this period I've understood a lot of thing, learnt a lot a the university and also in my everyday life. I'm trying not to think to marks, to burocracy, but I'm focused on the single experiences, all precious.
Luckily, I managed to get a space for art exhibitions and interesting places, as well as for shopping (that is always fair and is never enough). 
And, mainly, I'm here for myself. I am able to go on and on smiling even if the hitches are always present.
I'm fair and this is the most important thing, isn't it?
We are the protagonists of our lifes, it must be clear.

sabato 4 gennaio 2014

Only miss the sun when it starts to snow.

Purtroppo la scarsa connessione non mi ha permesso di mantenermi al passo con i post, ma ora eccomi qui ad augurarvi buon anno.
Non amo il Capodanno, ma amo come al solito sfruttare le vacanze natalizie per mettere gli sci ai piedi. La montagna, la neve, lo sci mi danno gioia per l’aria fresca che si respira, il candore che mi circonda, il senso di libertà che mi fa provare.
È anche l’occasione per indossare maglioni caldi e accoglienti dai colori autunnali. Ho deciso di abbinare questo alla nuova gonna di SammyDress, un modello che cercavo da tanto: nera e trasparente con un sottogonna mini. È un capo che trovo davvero affascinante e perfetto per ogni occasione. Lo sfrutterò davvero molto!
Nel prossimo post vi mostrerò il secondo capo ricevuto dal sito. Pronti?

Unfortunately, the low Internet connection didn’t let me publish my posts, but now here I am to wish you a wonderful year.
I don’t love New Year’s Eve, but I love using the Christmas holidays to put my skiis on. The mountain, the snow, the skiing give me joy for the fresh air I breath, the whiteness around me, the sense of freedom, the feeling of freedom that gives to me.
It's also an occasion to wear hot and comfortable fall-colours sweaters. I've decided to match this one to my SammyDress new skirt, a model which I was looking for from a while: black and transparent with a mini underskirt. I think that's really fascinating and perfect for every occasion. I'll use it really a lot!
In the next post I'll show you the second piece ordered on the site. Are you ready?